Tatuaggi piccoli femminili e significativi

Di esperienza al Subliminal Tattoo Family di Monza ne abbiamo tanta. Abbiamo iniziato a tatuare quando i tatuaggi non avevano ancora tutto il seguito che hanno oggi. Quando solo poche persone portavano (orgogliosamente) sulla propria pelle un segno che le contraddistingueva. Negli anni la nostra esperienza è cresciuta, non solo per quanto riguarda la realizzazione dei tatuaggi e il raggiungimento di uno stile inconfondibile (chi ci conosce lo sa bene!), ma anche nel capire subito il cliente che entra nel nostro studio. Spesso basta uno sguardo per immaginare la tipologia di tattoo più adatto, sia per quanto riguarda gli stili, che le dimensioni. E l’esperienza ci insegna che spesso i tatuaggi piccoli sono una scelta prettamente femminile: sensuali ed eleganti.

TATUAGGI PICCOLI PER INIZIARE

Generalmente i tatuaggi piccoli sono molto indicati per chi si approccia per la prima volta al mondo del tatuaggio e non vuole (ancora) esporsi troppo. Insomma sono perfetti per iniziare, a qualsiasi età! Ma non da chiunque. Lo diciamo sempre ed è bene ricordarlo ogni volta: i tatuaggi devono essere realizzati in totale sicurezza da tattoo artist professionisti, in un ambiente pulito e con strumenti adeguati. Detto questo, si inizia! Nessun ripensamento o pentimento. E in effetti è difficile pentirsi o non essere sicuri dei tatuaggi piccoli, segni significativi capaci di esprimere la vostra essenza. Tanto per cominciare!

LE TANTE VARIANTI DEI TATUAGGI PICCOLI

Le varianti dei tattoo piccoli sono tantissime e tutte interessanti. Qui la fantasia gioca un ruolo da protagonista:

  • Tatuaggi piccoli di fiori sulla caviglia;
  • Una luna o un piccolo sole dietro la nuca;
  • Un tatuaggio lettering minimal, una o due parole scritte sul polso;
  • Una stella tatuata sulla spalla;
  • Tatuaggi piccoli di coppia, per suggellare un amore, un’amicizia o un legame profondo;
  • Il simbolo dell’infinito sulla mano;
  • Note musicali dietro l’orecchio;
  • Un tatuaggio di farfalla sul piede.

E tutto quello che vi suggerisce l’immaginazione… e il vostro tatuatore.

TATUAGGI PICCOLI vs TATUAGGI GRANDI

Siamo convinti che non sia necessario un tatuaggio grande per esprimere e trasmettere un messaggio importante, qualcosa di noi stessi che vogliamo comunicare al mondo esterno. A volte basta un piccolo segno e i tatuaggi piccoli sono in grado di veicolare significati importanti in modo discreto, elegante e molto femminile.

Perché un tattoo piccolo è altrettanto significativo di un tatuaggio grande?
Perché in molti casi risulta addirittura più evocativo e mai banale?

La risposta arriva dal mondo e dalla storia dell’architettura. L’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe diceva e insegnava una frase enigmatica “Less is More”, che tradotta ha un significato divertente e molto intenso: “Il Meno è il Più”, ossia nell’essenziale si trova il bello, nei piccoli dettagli possiamo scorgere particolari affascinanti. Niente immagini complesse che potrebbero distogliere l’attenzione dal messaggio. Minimale ed essenziale non vogliono dire semplice, ma sono sinonimo di armonia e perfezione. Allo stesso modo i tatuaggi piccoli esprimono, senza fronzoli e distrazioni, messaggi immediati. Qui non c’è spazio per il superfluo.

QUALI PARTI DEL CORPO SONO PIU’ ADATTE PER I TATUAGGI PICCOLI?

I tattoo piccoli esprimono stile ed eleganza, anche nelle parti del corpo femminili più intime e nascoste. In realtà, come ormai da tempo ci ha insegnato questo incredibile mondo dei tatuaggi, non ci sono regole! Tatuaggi di dimensioni ridotte si possono realizzare in tutte le parti del corpo, perché si adattano alle zone che naturalmente sarebbero impensabili per i tatuaggi grandi, comprese le zone più inusuali e più bizzarre come l’interno delle labbra, il lobo dell’orecchio o altro…
Molti clienti entrano al Subliminal Tattoo Family di Monza con un’idea precisa e determinata. Altri preferiscono che siano i nostri tattoo artist a consigliarli:

  • Qualcuno opta per un tatuaggio piccolo sul polso: discreto, che si può mostrare o nascondere all’occorrenza;
  • C’è chi vuole mostrarsi con dei tatuaggi piccoli sul collo, magari in più zone o solo dietro la nuca per essere sicuri di non stancarsi mai di guardarli;
  • Chi sceglie un tatuaggio piccolo sul piede (molto apprezzate sono le stelle o una farfalla) per enfatizzare la sensualità di una parte del corpo molto ricercata e apprezzata;
  • Chi vuole tatuarsi un piccolo segno sulle dita, magari il tatuaggio di un anello.

Queste sono solo alcune delle tante idee che suggeriamo al Subliminal Tattoo Family.
E a volte, sul serio, basta uno sguardo per capire “Che tatuaggio sei e dove lo vuoi”!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguici su