I significati dei simboli indiani: tatuaggi evocativi ed altri misteri

TATUAGGI DI SIMBOLI INDIANI: UNA SCELTA RICCA DI SIGNIFICATI

Tra i tanti tattoo tribali o etnici che si possono scegliere per decorare la parte del corpo che si preferisce e che richiamano i tatuaggi tradizionali di diverse tribù, ci sono quelli dei nativi d’America. I tatuaggi di simboli indiani hanno sempre raccolto molti consensi per la loro particolare bellezza estetica. Si tratta di disegni astratti, realizzati con linee marcate, riempiti generalmente solo di colore nero. Ma i tatuaggi indiani vanno per la maggiore anche per la storia antica che racchiudono e perché sono densi di significati. In molti scelgono i simboli indiani per i propri tattoo perché si crede portino fortuna. Un classico esempio è l’immagine dell’acchiappasogni, molto popolare e nota anche a chi non è particolarmente appassionato della storia e della tradizione dei nativi d’America. Anche tra i vip questo genere di simboli è stato ed è tutt’ora molto amato. Per citarne una, Miley Cyrus ha un’immagine dell’acchiappasogni tatuata sul fianco destro, le cui piume rappresentano i suoi quattro fratelli e sorelle.

I SIGNIFICATI DEI SIMBOLI INDIANI

La storia racconta che gli indiani per realizzare i tatuaggi usavano una pietra appuntita o delle ossa affilate sulla pelle per poi passare un colorante naturale sopra ai tagli. Lo sciamano, prima di procedere con la realizzazione del tattoo, eseguiva un rituale di purificazione del soggetto da tatuare. I simboli indiani dei tatuaggi dei nativi d’America rappresentano messaggi molto profondi e venivano scelti fin dalle loro origini come talismani contro la cattiva sorte. A volte indicavano anche la posizione sociale di ciascuno: alle persone al comando, in particolare, erano dedicati una serie di simboli. Ogni tribù dei nativi d’America aveva diverse tipologie di simboli, dedicati nella maggior parte dei casi agli uomini che li usavano in battaglia per indicare la loro forza. Molti tattoo indiani sul braccio che oggi sono in voga tra gli uomini, prendono proprio spunto da questa tradizione. Gli sciamani, inoltre, erano una categoria a parte e tatuavano il loro corpo con una particolare gamma di simboli indiani. In generale i significati dei simboli indiani si possono raggruppare in quattro categorie:

  • significati spirituali;
  • rappresentazione di storie di guerra;
  • rappresentazione di storie di caccia;
  • protezione dalle forze del male.

I tattoo indiani sul braccio e sul corpo dei guerrieri

I tattoo indiani per i guerrieri avevano una doppia valenza: onorare la forza del guerriero in battaglia ed intimorire l’avversario. Non è un caso, infatti, che tanti film ricordino come i “pelle rossa” – ovvero i nativi d’America – facessero paura ai coloni invasori Europei con i loro tatuaggi ed il volto pitturato, che li portò a credere erroneamente che fossero dei selvaggi senza cultura.

QUALI SONO I SIMBOLI INDIANI PIÙ USATI NEI TATUAGGI?

Tatuaggio acchiappasogni

  • L’acchiappasogni nasceva anticamente per indicare la professione di chi abitava in una tenda e veniva appeso fuori. In seguito, è stato considerato un talismano protettivo contro le vibrazioni negative e gli incubi. L’immagine dell’acchiappasogni sulla pelle, quindi, è considerata un portafortuna, che aiuta ad allontanare la negatività.
  • Tatuaggio piume
    Le piume per i nativi d’America rappresentavano la libertà e la forza ed il copricapo decorato con le piume era indossato dalle persone al comando come i capi tribù e gli sciamani. Se tatuate sul corpo, ciascun taglio sulle piume rappresentava una conquista del guerriero, come l’uccisione dei nemici. Tra i simboli indiani più gettonati per i tatuaggi, oggi ci sono proprio le piume, ad indicare il superamento delle difficoltà. La piuma nella nostra cultura rappresenta anche la leggerezza ed in questa accezione richiama ulteriormente il senso di libertà.
  • Tatuaggio freccia
    Il significato del tatuaggio della freccia è ambivalente, infatti indica guerra o pace a seconda di come viene disegnata. In genere la freccia indica la direzione nello spazio spirituale ed il movimento.

Tatuaggi indiani di animali

I tatuaggi indiani di animali legati alla tradizione dei nativi d’America sono così tanti che meritano una menzione a parte. Molti erano ritenuti sacri e capaci di conferire poteri speciali all’uomo.

  • L’orso simboleggia la forza fisica e il comando ed era il simbolo dei capi. Nelle storie antiche dei nativi d’America era spesso invocato in aiuto nei momenti di difficoltà. Inoltre, l’orso era considerato il protettore della direzione dell’Ovest.
  • L’aquila rappresenta la velocità, il coraggio e la saggezza e poiché vola in alto era apprezzata per la sua ideale vicinanza a Dio.
  • La rana indica il rinnovamento e la fertilità come anche i girini, considerati molto potenti per la loro incredibile trasformazione.
  • Il cervo veniva invocato come guida nei momenti di difficoltà in molte storie dei nativi, per proteggere la famiglia e per richiedere velocità. Inoltre, era legato naturalmente alla caccia.
  • La lucertola cornuta ricorre in alcune storie Navajo che parlano di perseveranza e di saper custodirei segreti. In altri racconti è vista come elemento di disturbo del Coyote e dei suoi piani.
  • La tartaruga spesso indica il potere femminile, la fertilità e la longevità.
  • Il coyote simboleggia la truffa, l’inganno ma anche il cacciatore o la preda. Spesso è rappresentato per indicare la sua capacità di trovare le cose.
  • L’uccello d’acqua rappresenta il rinnovamento della vita oppure i lunghi viaggi, collegato anche ai fulmini, ai tuoni e alle visioni.

QUALI SONO I SIMBOLI INDIANI PIÙ ADATTI AD UN TATTOO?

Una particolarità dei tattoo indiani è che sono stati sempre scelti e realizzati in modo da enfatizzare le linee naturali del corpo e della muscolatura. Anche oggi, quindi, se si pensa ad un tatuaggio di simboli indiani è opportuno scegliere tra i tanti disegni possibili anche a seconda della parte del corpo da tatuare. Se gli uomini oggi scelgono dei tattoo indiani sul braccio, potrebbe essere ideale ispirarsi ai soggetti tipici degli antichi guerrieri o prediligere animali che rappresentano la forza e la virilità. Una rana o una tartaruga, rappresentando la fertilità, potrebbero essere i soggetti giusti per una donna che sia attratta dai tatuaggi di simboli indiani. Il tatuaggio di piume si può realizzare di varie dimensioni e risulta più discreto, quindi è adatto per uomini e donne e in qualsiasi zona del corpo.
Per quanto riguarda il “dove”, in generale, valgono i consigli e le regole di qualsiasi altro tema da rappresentare. È meglio non scegliere polsi e caviglie sottili o zone più limitate del corpo per soggetti che devono essere realizzati di grandi dimensioni per essere apprezzati.

Seguici su